[First look] Rokoko

Titolo: Rokoko

Autore: Cramer, Malz Malz

Anno: 2013

Giocatori: 2-5

Durata: 60-120 min

L’estate è il mio momento ludico, solo soletto in città ho la possibilità di organizzare spesso delle serate ludiche e provare quindi molti giochi nuovi. Oggi vi parlerò di Rokoko gioco intavolato pochi giorni fa che non avevo mai considerato

Ambientazione

Vestirete i panni di proprietari di una sartoria parigina all’epoca di Luigi XV.

Il gioco

Lo scopo del gioco è rendere la vostra sartoria la più rinomata di Parigi, per raggiungere questo scopo dovrete, utilizzando i vostri mastri sarti, sarti ed apprendisti produrre i migliori abiti e finanziare le decorazioni delle feste parigine.

Il gioco è un mix tra deck building (i lavoratori) e maggioranza. Ad ogni turno infatti potrete scegliere dal vostro mazzo di carte (i lavoratori) solo tre di essi e attivarli per fare le varie azioni disponibili.

Ovviamente ognuno dei lavoratori ha capacità e azioni differenti che può fare. Alcune azioni possono essere fatte solo utilizzando i Mastri sarti, altre anche dai sarti mentre gli apprendisti potranno fare solo poche azioni.

IMG_20180718_085324_120.jpg

Le azioni tra cui scegliere sono: Chiedere il favore della regina (si diventa primo giocatore e si prendono 5 monete), comprare stoffa e/o merletti, assumere un nuovo lavoratore, finanziare una decorazione, confezionare un abito (da vendere o affittare ai nobili) o “vendere” un lavoratore.

Quando si decide di confezionare un abito ed affittarlo ad un nobile, si posiziona il vestito in una delle cinque sale disponibili e vi si piazza un segnalino del proprio colore.

IMG_20180718_085324_118.jpg

A fine partita si contano le maggioranze dei vestiti piazzati in ogni sala, le decorazioni e i vari punti fatti per confezionare il vestito, chi ottiene più punti è il vincitore.

Recensione

Come sapete essendo questo un “first look” la recensione si risolve ad una semplice prima impressione. Quando mi hanno proposto il gioco ero un po’ scettico, invece mi sono ricreduto, l’ambientazione si sente, facendo sì che solo alcuni lavoratori possano ad esempio chiedere il favore della regina. Non penserete mica di poter mandare dalla regina un semplice apprendista? No?

Il gioco poi lo si assimila molto velocemente, dopo un solo turno vi sarete fatti un’idea di come muovervi e potrete quindi proporlo anche a chi non è un hard gamer. Inoltre la durata limitata (noi abbiamo impiegato circa 90 minuti in tre con relativa spiegazione) lo rende un gioco giocabile con chiunque, le azioni non sono troppe e non c’è quindi il rischio di quella confusione da mille scelte.

La strategia poi è abbastanza lineare, e la plancia aiuta indicando con simboli chiari quali sono le azioni che portano a fare punti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...