Appunti ludici – Giugno 2019

Apriamo questo nuovo format per poter parlare di giochi di cui abbiamo già fatto la recensione, ma che hanno avuto nuove espansioni o di cui vogliamo dire ancora qualcosa, titoli che non hanno ancora avuto il giusto spazio sul blog, ma che sul nostro profilo Instagram avete potuto vedere che sono spesso sul nostro tavolo o più genericamente per parlare di alcune tipologie di titoli.

Iniziamo per parlarvi di questi tre argomenti principali:

  • Fuji
  • Downforce
  • Le escape room da tavolo

 

FUJI

Il gioco, edito in Italia dalla Cranio Creation, ci aveva colpito durante Play ed una volta che lo abbiamo portato a casa è stato testato sia in 3/4, per il quale risulta essere più adatto, che in 2 con un regolamento apposito.

In questo pezzo mi soffermo sulla partita a due giocatori.

Il regolamento prevede due modalità per il gioco a due giocatori, uno con setup veloce ed un lungo.

Indubbiamente il setup lungo è quello più performante dato che inserisce un terzo personaggio da muovere oltre che con cui ci si dovrà confrontare nella risoluzione dei movimenti.

Con questo tipo di setup il gioco scala bene anche in due pur non avendo in questo numero la configurazione ideale.

20190406_180147

DOWNFORCE

Questo gioco è uno dei protagonisti del profilo Instagram del blog dato che spesso ci sfidiamo sulle piste di questo titolo di Mancalamaro.

All’ultima Play non potevamo esimerci dall’acquisto dei due percorsi aggiuntivi (Circuiti pericolosi n.d.r).

Il lavoro fatto dagli autori ha spazzato via le eventuali perplessità dovute al fatto che, non essendo una simulazione di guida, potessero essere solo espansioni di tipo visivo e non sostanziali.

I due nuovi percorsi, invece, aggiungono interazione e strategia quasi fossero realmente un livello 2 per i giocatori che oramai padroneggiano il gioco e forse sono entrati nella fase discendente dell’entusiasmo per il titolo.

I due nuovi circuiti aumentano le situazioni di eventuale blocco su alcune vetture, uno grazie a due anelli ed alcune corsie veloci che, però, non permettono un sorpasso, se non facendo il giro più lungo, il secondo ha invece caselle in cui si possono eseguire solamente alcune manovre.

Espansione promossa, che migliora un gioco che già è tra i più giocati nel nostro gruppo.

downforce-cover

ESCAPE ROOM da tavolo

Dallo scorso anno abbiamo avuto un’esplosione di titoli che riproducono le escape room ed ecco il nostro giudizio, premettendo che attualmente abbiamo giocato solo a tre di queste serie: DECKSCAPE, EXIT e UNLOCK.

Indubbiamente, tra le tre serie citate, la nostra preferita è Deckscape. Abbiamo apprezzato l’evoluzione dei vari titoli pur rimanendo sempre su un livello non bloccante che permette una esperienza di gioco non frustrante.

Di Unlock non mi è piaciuto molto il meccanismo di somma delle carte che, pur rimanendo uno sforzo di game design da premiare dato che non è sicuramente facile far girare questa tipologia di escape room, non essendo così forti a volte ci siamo trovati un po’ chiusi o abbiamo trovato qualcosa che in teoria sarebbe stata da trovare solo nel futuro.

Infine Exit, gioco che ha ricevuto diversi premi, la serie è molto performante e forse è quella più vicina come esperienza a quella di una escape room reale, purtroppo patisco il fatto di agire direttamente sugli elementi di gioco e questo non me la fa apprezzare come dovrebbe.

Personalmente penso che queste escape room debbano essere più vicine a degli entry level che per giocatori esperti e quindi, anche per questo, la serie Deckscape è quella che centra maggiormente la mia idea.

20190608_172058.jpg

Spero che questi piccoli appunti di gioco possano esservi utili nella scelta per alcuni giochi e ci sentiamo presto per altri articoli su MyGdt.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...